sabato, 16 febbraio 2019 [1] Mappa del sito [2] Stile pagine [3] Pagine visitate

Perdere una persona cara

La dichiarazione di morte viene solitamente resa da un incaricato dell’agenzia di onoranze funebri o da un familiare del defunto. Può essere inoltre resa da persona informata del decesso.
In caso di morte in ospedale, sarà cura dell’Amministrazione sanitaria dichiarare il decesso.

DOVE:
COSA SERVE:
  • Avviso di morte

In caso di cremazione:

  • n. 2 marche da bollo da Euro 14,62
  • atto di volontà del defunto, espresso attraverso:
    • disposizione testamentaria
    • iscrizione ad una associazione avente tra i propri fini statutari la cremazione dei cadaveri degli associati
In mancanza di atto di volontà del defunto, è necessario una manifestazione di volontà del coniuge o, in difetto, del parente più prossimo, come stabilito dal Codice Civile.
Sono altresì consentiti la dispersione delle ceneri o l’affidamento delle stesse per la conservazione.
[torna in alto]